Press "Enter" to skip to content

Ritmica, Final Six: Con Eurogymnica Torino lo spettacolo è assicurato!

Un altro strepitoso spettacolo firmato Eurogymnica Torino e Federazione Ginnastica d’Italia è andato in scena oggi, sabato 24 aprile al Pala Gianni Asti di Torino in occasione della Final Six del Campionato Nazionale di Serie A1 e A2 di Ginnastica Ritmica, Trofeo San Carlo Veggy Good. Sul palcoscenico torinese si sono affrontate in una sfida all’ultimo attrezzo le sei migliori squadre del Campionato Italiano per contendersi l’ambito Scudetto del “Campionato più bello del mondo”. 

Grande festa per la Faber Ginnastica Fabriano che, per il quinto anno consecutivo, si aggiudica il titolo tricolore, guidata da Milena Baldassarri e dall’astro nascente Sofia Raffaeli, già plurimedagliata nelle due tappe di Coppa del Mondo delle scorse settimane. Una gara entusiasmante che vede l’Asu Udinese, capitanata da Alexandra Agiurgiuculese, conquistare il secondo gradino del podio a pari merito con la San Giorgio 79 Desio

Seguono al quarto posto pari merito la Iris Giovinazzo e la Forza e Coraggio Milano, e in sesta posizione l’Armonia d’Abruzzo. Le ginnaste, sorprese sul podio da una pioggia di coriandoli scintillanti, sono state premiate dal Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, Gherardo Tecchi, dalla Sindaca della Città di Torino, Chiara Appendino, dall’Assessore allo sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca e da Luca Nurchi, presidente dell’Eurogymnica Torino. 

Una competizione spettacolare ed entusiasmante, che non ha certo deluso le aspettative dei tanti appassionati di questa disciplina che hanno potuto seguire l’evento in diretta televisiva su Canale 9 ed Eurosport 2. Ad impreziosire la giornata sono state poi le esibizioni della Squadra Nazionale Senior, le Farfalle, guidate dalla DTN Emanuela Maccarani, e della Squadra Nazionale Junior, che hanno emozionato e fatto sognare atlete, addetti ai lavori e volontari presenti in numero ristretto al Pala Gianni Asti, nel completo rispetto delle norme anti-covid. 

Nella giornata odierna, inoltre, sono andati in scena anche i playoff di Serie A2 che hanno visto conquistare il terzo e ultimo pass per accedere alla Serie A1 della prossima stagione agonistica all’Auxilium Genova, che si è imposta sulla Pontevecchio Bologna e la Club Giardino Carpi. 

Siamo soddisfatti ed emozionati” ha dichiarato il presidente del Comitato Organizzatore, Luca Nurchi. “In un momento così difficile per tutto lo sport, siamo contenti di aver avuto la possibilità di regalare un bello spettacolo a tutto il pubblico da casa e di aver ospitato una competizione di tale prestigio. Il mio ringraziamento va alla Federazione, alla Regione Piemonte e alla Città di Torino, nonché a tutti gli sponsor e ai volontari che continuano a sostenerci e credere nei nostri ambiziosi progetti.” 

Cala il sipario e si spengono i riflettori sulla pedana torinese della Final Six di ginnastica ritmica: si chiude così un altro grande evento di massimo prestigio organizzato dall’Eurogymnica Torino, che, nonostante l’assenza di pubblico, ha saputo dare vita ad uno spettacolo particolarmente coinvolgente e ricco di sorprese, in un palazzetto allestito a regola d’arte. 

Fonte: Giorgia Balzola, Ufficio Stampa EG Torino – SalaStampa.Eu

* 78 *