Press "Enter" to skip to content

Figura, al via i Mondiali Junior di Tallin

Parte domani in Estonia la quattro giorni della rassegna iridata di categoria:
Daniel Grassl guida la spedizione tricolore. In gara tra gli uomini anche Frangipani, Tornaghi tra le donne, Montan-Piazza tra le coppie di artistico e Portesi Peroni- Chrastecky nella danza

Daniel Grassi
Daniel Grassl, 17 anni. Credit: Diego Barbieri.

Quattro giorni di agonismo, spettacolo ed emozioni per incoronare i talenti del presente e i campioni del futuro. Sul ghiaccio di Tallinn prende il via domani la quattro giorni dei Mondiali Junior di pattinaggio di figura, di ritorno in Estonia a cinque anni dall’ultima volta. Sono 174 i pattinatori in gara provenienti da 43 paesi ISU: tutti eseguiranno il programma corto, dopodiché i 24 migliori nel singolo, le top 16 coppie nell’artistico e le 20 nella danza si qualificheranno per il libero.

La Nazionale italiana si presenta a Tallinn con sette atleti: Alessia Tornaghi (Agorà) tra le donne, Daniel Grassl (Young Goose Academy) e Gabriele Frangipani (Fiamme Oro) tra gli uomini, Carolina Portesi Peroni e Michael Chrastecky (IceLab) nella danza, Alyssa Chiara Montan e Manuel Piazza (Icelab) tra le coppie di artistico.

Al maschile grande attesa per Daniel Grassl, terzo lo scorso anno e reduce da una grande stagione con il titolo nazionale, la partecipazione alla Finale di Grand Prix dello scorso dicembre a Torino e il 4° posto agli Europei. Per lui l’obiettivo è ripetere il podio con però tanti temibili contendenti in gara a partire dai giapponesi Kagiyama e Sato e dai russi Mozalev e Gumennik. Frangipani proverà invece a migliorare la 23ª posizione del 2019, forte pure del tredicesimo posto agli Europei senior. Ottava nella rassegna continentale, la Tornaghi farà la sua prima apparizione in carriera in un Mondiale Junior di categoria in una competizione segnata dal duello tra la russa Valieva e la statunitense Liu. Montan-Piazza faranno il loro debutto nella rassegna iridata junior e così anche Portesi Peroni-Chrastecky nella danza, con questi ultimi rientrati da poco da un infortunio.

Qui programma e risultati (+1 sull’ora italiana).
La competizione sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Youtube dell’ISU.

Fonte e credito foto: Ufficio Stampa Fisg – SalaStampa.Eu

[ * 98 * ]