Press "Enter" to skip to content

Figura: Nebelhorn Trophy: Portesi Peroni-Chrastecky al 10° posto a metà gara

La coppia campione italiana junior nella danza sfodera una bella rhythm dance, migliora il personal best ma è lontana dal pass olimpico riservato ai primi 4. Quarto posto finale per Frangipani

Prosegue con grandi prestazioni l’edizione 2021 del Nebelhorn Trophy. Sul ghiaccio di Oberstdorf, nella seconda delle tre giornate di gara di questa tappa di ISU Challenger Series, fa il suo esordio la danza con i giovani Portesi Peroni-Chrastecky (IceLab), in rappresentanza dell’Italia, decimi dopo la rhythm dance. Per gli allievi di Barbara Fusar Poli, al primo anno tra i senior, una grande performance che è valsa loro il primato personale nel primo segmento a quota 62.29. Purtroppo sembra davvero difficile per i nostri campioni nazionali junior avvicinare le prime 4 posizioni che varrebbero un altro pass olimpico per l’Italia nella danza. Domani, ad ogni modo, la free dance degli azzurri nella speranza di proseguire il percorso di crescita sin qui tracciato.

Chiude invece ai piedi del podio Gabriele Frangipani (Fiamme Oro), 4° finale con lo stesso piazzamento dunque del corto. Il 19enne azzurro ha sfoderato un bel libero che, pur con qualche errore, gli ha portato in dote 146.28 punti per un punteggio finale di 229.39 nella gara vinta dall’americano Vincent Zhou.

Infine, tra le coppie di artisticoSara Conti-Niccolò Macii (IceLab), alla seconda uscita stagionale dopo il Lombardia Trophy, terminano al decimo posto finale dopo un libero odierno da personal best (89.48) con cui hanno raggiunto una quota complessiva di 143.44 punti. Domani terza e ultima giornata di gare, quella decisiva per capire se l’Italia riuscirà ad ottenere nuovi pass olimpici nella corsa ai Giochi di Pechino 2022.

Questo il programma di gare:

Sabato 25 settembre
Ore 10.10: libero femminile
Ore 16.35: free dance

Fonte: Ufficio Stampa Fisg – SalaStampa.Eu