Malagueños Salerosos

L’Unicaja domina e beffa nel finale la Fiat, che perde 104-105 restando a quota 0 punti in Eurocup.

PalaVela (Torino), 31 ottobre 2018
EuroCup 7DAYS, Regular Season, Round 5, Group D
Fiat Auxilium Torino vs Unicaja Malaga
Fiat Torino vs Unicaja Malaga
Foto: Brian Roberts di Malaga cerca di rubare la palla all’avversario James McAdoo

La Fiat in questa stagione non è ancora pronta per stare in Eurocup. Giunta ormai alla fine della prima parte della regular season, l’Auxilium ha infatti collezionato solo sconfitte, diventando il fanalino di coda del gruppo D.
La partita del quinto turno al Palavela contro l’Unicaja Malaga, quarta nel campionato ACB e seconda nel gruppo D di Eurocup, solo negli ultimi minuti è sembrata a portata di mano dei torinesi, che hanno invece mostrato di avere difficoltà durante tutto il resto la partita.

Le bizze dei tabelloni hanno rallentato l’inizio dell’incontro, che si è aperto con la pioggia di triple da parte degli avversari Kyle Wiltjer e Sasu Salin. I gialloblu hanno retto e risposto, ma sulla fine della prima frazione l’entusiasmo si è perso per strada. Il pubblico del PalaVela è ammutolito. Jamil Wilson, Tony Carr e Victor Rudd hanno tentato di portare avanti il gioco, ma La Fiat in campo era spaesata e appesantita da una spessa coltre di oltre 15 punti di svantaggio. Il parquet era tutto dell’Unicaja che, coordinata alla perfezione, ha dato spettacolo amministrando il gioco a suo piacimento. Nel quarto tempo è stata però Malaga a perdere il ritmo. Tekele Cotton, Peppe Poeta e Rudd con un moto d’orgoglio hanno preso la propria squadra sulle spalle e, con un parziale di 12-0, hanno riportato il punteggio sull’81-92. Allora nel pubblico si è riacceso l’entusiasmo. Il trio ha continuato imperterrito a segnare e l’Auxilium, a meno di quattro minuti, si è ritrovato sul 96 pari. Da quel momento la partita si è giocata punto a punto, e il tabellone è schizzato oltre quota 100. E con i sei punti consecutivi di Jamil Wilson, che portavano al 104-105 a 13 secondi dalla sirena, la vittoria dei padroni di casa sembrava cosa possibile.

E invece, nonostante una rimessa vicino al canestro di Malaga, Jaime Fernandez ha bucato la difesa torinese, segnando due beffardi punti che hanno chiuso il gioco. La tripla di Carr, a quattro secondi dalla fine, si è spenta fuori dal canestro sotto gli occhi increduli del pubblico.
Chissà se la panacea per i mali dell’Auxilium sarà il vicino ritorno in panchina di Larry Brown? Si vedrà domenica 4 novembre, quando le scarpette rosse di Milano calcheranno i legni del Palavela.

Caro lettore,
il reportage integrale è pubblicato sul numero 69 – Ottobre di Sport Journal Pictures.
Abbiamo centinaia di storie da raccontare in Sport Journal Pictures, questa è soltanto una di quelle.