Torino approfitta di una Trieste stremata

La Fiat trova la prima vittoria in casa contro un’Alma decimata

PalaVela (Torino), 13 ottobre 2018
Campionato di serie A, stagione 2018-2019 – 2ª giornata, andata
Fiat Auxilium Torino vs Alma Trieste

Fiat Torino vs Alma Trieste
Foto: Daniele Cavaliero (top scorer di Trieste) perde il pallone marcato da Tekele Cotton (Fiat Torino)

La Fiat Torino si sblocca trovando una prima rassicurante vittoria nel campionato italiano al PalaVela di Torino, questa volta più gremito rispetto all’esordio di mercoledì 10 per l’incontro di Eurocup.
In attesa che l’allenatore Larry Brown rientri dall’America, la squadra è ancora affidata alla guida di Paolo Galbiati. L’Auxilium, a zero punti in classifica, ha affrontato la matricola Alma Trieste, promossa dalla serie A2 nella scorsa stagione, e anch’essa a quota zero.

Nonostante l’infermeria affollata da tanti giocatori come Hrvoje Peric, Matteo Da Ros, Justin Knox, Giga Janelidze e Chris Wright (che nonostante i pronostici non ha giocato), i giuliani hanno dato filo da torcere ai gialloblu.
La Fiat ha viaggiato quasi sempre in vantaggio rispetto all’avversaria, con la voglia di dare spettacolo, mentre l’Alma è cresciuta lentamente. Quando i torinesi si sono addormentati sugli allori di un vantaggio cospicuo, Trieste ha sfoderato la grinta ed è tornata di nuovo sul filo della parità e oltre.

Dopo l’intervallo lungo, con il gioco che ricominciava dal 46-37, i giuliani sono rimontati dallo svantaggio più consistente, totalizzando un parziale di 0-11 per arrivare al 48-50. Le triple di Tony Carr e di Victor Rudd sono quindi state annullate dai canestri di un Daniele Cavaliero super e di Arturs Strautnis.
Nell’ultimo quarto, partito dal 61-61, l’Alma non è più riuscita a risorgere. Con le triple di Beppe Poeta e Jamil Wilson la Fiat ha raggiunto il 74-66 alla fine del 33° minuto, compiendo l’allungo finale a cui i triestini non hanno trovato una soluzione. William Mosley ha abbandonato il campo per il quinto fallo e la Fiat ha dilagato, avanzando a cronometro fermo dalla lunetta e conquistando così la vittoria 86-74, nonostante gli ospiti non si fossero arresi.

Inizia ora per la Fiat un susseguirsi di trasferte, il cui esito influenzerà pesantemente la sua posizione in Eurocup: il 17 e 24 ottobre sono in programma le partite contro l’UNICS Kazan ed il Rytas Vilnius; domenica 21 e 28 ottobre sfiderà in casa delle avversarie Reggio Emilia e Sassari.
La prossima partita al PalaVela sarà martedì 30 ottobre contro l’Unicaja Malaga, per il quinto turno di Eurocup.

Caro lettore,
il reportage integrale è pubblicato sul numero 69 – Ottobre di Sport Journal Pictures.
Abbiamo centinaia di storie da raccontare in Sport Journal Pictures, questa è soltanto una di quelle.