Press "Enter" to skip to content

Pista Lunga, in Polonia al via i Mondiali Junior

Parte venerdì a Tomaszów Mazowiecki la rassegna iridata under 19 che assegna i titoli allround e sulle singole distanze. L’Italia degli allenatori Fabris e Rigoni schiera cinque atleti. Laura Peveri, campionessa in carica della mass start, la più attesa

Azzuri Team
I cinque azzurri convocati per i Mondiali Junior in mezzo ai due allenatori, Fabris a sinistra e Rigoni a destra.

Prende il via venerdì a Tomaszów Mazowiecki, in Polonia, l’edizione 2020 dei Mondiali Junior di pista lunga. La Nazionale italiana degli allenatori Enrico Fabris e Matteo Rigoni, reduce dal week-end delle Finali di Coppa del Mondo di Minsk, in Bielorussia, si presenta con cinque atleti al via: Federica Maffei (Carabinieri), Serena Pergher (Sporting Club Pergine), Laura Peveri (Fiamme Oro), Thomas Nadalini (Circolo Pattinatori Pinè) e Nicky Rosanelli (Sporting Club Pergine).

Atmosfera incandescente sul ghiaccio dell’Arena Lodowa a due giorni dall’inizio della 49ª edizione della rassegna iridata riservata agli under 19 e che assegna sia i titoli allround (sulle quattro distanze) che quelli sulle singole distanze oltre a mass start e gare a squadre (team sprint e team pursuit). Lo scorso anno, sulla pista di Baselga di Pinè, l’Italia sfoderò prestazioni da urlo: Francesco Betti, ora nella squadra senior, conquistò il suo secondo bronzo allround consecutivo dopo l’edizione di Salt Lake City 2018 mentre al femminile Laura Peveri vinse il titolo nella mass start (il primo oro della storia tricolore ai Mondiali Junior) chiudendo sesta, a ridosso della top five, nell’allround.

Abbiamo grande voglia e grandi motivazioni per questo Mondiale ormai alle porte – le parole delll’allenatore azzurro Enrico Fabris -. Il nostro obiettivo sarà centrare dei piazzamenti da top ten e provare per quanto possibile a confermare gli ottimi risultati dello scorso anno. Federica Maffei e Laura Peveri potranno dire la loro sia nella classifica generale che nella mass start mentre al maschile Rosanelli può far bene in particolare sui 500. Serena Pergher e Thomas Nadalini sono ragazzi alla prima esperienza ai Mondiali Junior, per loro sarà importante dare il massimo e accumulare esperienza“.

Il programma di gare prevede venerdì le gare sui 500 e sui 1500 metri, sabato sui 1000 e sui 3000 femminili/5000 maschili, domenica infine le competizioni a squadre (team sprint e team pursuit) e le mass start. Qui, non appena disponibile, apparirà il programma completo e i risultati aggiornati in tempo reale.

Fonte e credito foto: Ufficio Stampa Fisg – SalaStampa.Eu

[ * 47 * ]