Press "Enter" to skip to content

Short Track, è grande Italia al via dei Mondiali Junior di Bormio

Fonte e credito foto: Ufficio Stampa Fisg – SalaStampa.EuNella prima giornata di gare in Valtellina, davanti ad un pubblico entusiasta e sotto gli occhi di Arianna Fontana, la Nazionale azzurra parte forte: avanti entrambe le staffette e tante qualificazioni sulle distanze individuali

Elisa Confortola, Bormio
Elisa Confortola, in gara sul ghiaccio di Bormio. Credit: Fisg.

Iniziano nel migliore dei modi i Mondiali Junior di Bormio: tantissimo entusiasmo sugli spalti, due record del mondo con Zhang sui 500 metri (40″331) e Balbekov sui 1000 (1’23″690) e soprattutto tante soddisfazioni per la Nazionale italiana. Sulla pista di Bormio una prima giornata di gare che ha saputo regalare un sacco di soddisfazioni in casa azzurra. Passaggio ai quarti di finale ottenuto da Luca Spechenhauser (Fiamme Oro) grazie a due seconde piazze nei 1500 e 1000 metri ed un tempo di ripescaggio nella gara a lui meno avvezza, quella dei 500 metri. Missione compiuta anche per Elisa Confortola (Fiamme Oro), seconda nei 1000 metri e terza sia nei 500 che nei 1500 metri, ottenendo il pass per i turni successivi. Bene anche la debuttante al mondiale Viola De Piazza (Bormio Ghiaccio), seconda nei 1000 metri. Giornata più che positiva anche per Luca Lim Durrance (Velocisti Ghiaccio Torino), vincitore della gara dei 1500 e 500 metri e secondo nei 1000 metri. Thomas Nadalini (Circolo Pattinatori Piné) è terminato primo nei 1000 metri e secondo nei 500 mentre si è visto squalificato nei 1500 metri. Tornando al femminile, pass guadagnato da Katia Filippi (Circolo Pattinatori Piné) e Chiara Betti (Circolo Pattinatori Piné) sui 500 metri.

Grande show anche nelle staffette con colpi di scena ad ogni curva, cadute fortunatamente senza conseguenze e sorpassi su sorpassi, il tutto sotto gli occhi della campionessa olimpica Arianna Fontana, del primo cittadino di Bormio Roberto Volpato ed anche dei vertici della Fisg rappresentati dal suo presidente Andrea Gios, dall’ex campione olimpico ed ora segretario federale, Ippolito Sanfratello e dal responsabile del settore velocità, Luigi Sartorato. L’Italia degli allenatori Nicola Rodigari e Gabriella Monteduro davvero impeccabile nelle gare a squadre: il quartetto femminile composto da Betti, Confortola, De Piazza e Filippi ha dominato il proprio quarto di finale davanti a Bielorussia, Ucraina e Kazakistan guadagnandosi un posto nella semifinale di domani contro Russia, Canada e Bielorussia. La squadra maschile formata da Lim, Nadalini, Oss Chemper e Spechenhauser ha saputo invece gestire al meglio le varie avversità accadute alla concorrenza con Cina e Canada cadute sul ghiaccio guadagnando così, insieme alla Francia (e al Canada rispescato), il passaggio in semifinale.

Qui tutti i risultati. Questo invece il programma di gare per un evento che prevede l’ingresso gratuito per il pubblico interessato:

Sabato 1 febbraio
Ore 9.25: ripescaggi 500 e 1500 metri donne e uomini
Ore 13.30: semifinali e finali 1500 metri donne e uomini; a seguire batterie, quarti, semifinali e finali 500 metri donne e uomini;  a seguire semifinali staffette

Domenica 2 febbraio
Ore 9.30: ripescaggi 1000 metri donne e uomini
Ore 13.15: batterie, quarti, semifinali e finali 1000 metri donne e uomini; a seguire finali staffette

Fonte: Ufficio Stampa Fisg – SalaStampa.Eu

[ * 72 * ]