Press "Enter" to skip to content

Final Six di Ginnastica Ritmica a Torino, le big attese sotto la Mole

Riparte il campionato di Serie A1, Eurogymnica Torino in pedana

Alessia Leone, Eurogymnica
Alessia Judith Leone, dell’Eurogymnica.

Oggi, sabato 1 febbraio prende il via il Campionato Italiano di Ginnastica Ritmica, che vedrà sfidarsi in quattro tappe le stelle e le migliori società italiane di questa disciplina per conquistare lo scudetto tricolore della nuova stagione sportiva.

Tra le migliori società in gara ci sarà anche l’Eurogymnica Torino, la cui stagione culminerà con effetti speciali proprio in occasione del quarto e ultimo appuntamento del Campionato, il 21 e 22 marzo, quando al PalaRuffini di Torino sarà anche comitato organizzatore della manifestazione Final Six che assegnerà i titoli italiani e regalerà al pubblico uno spettacolo mozzafiato.

Oggi, le atlete seguite dalla DT Tiziana Colognese e dalla allenatrici Elisa Vaccaro e Sonia Landolina, saliranno in pedana per poter dire la loro in un campionato di altissimo livello, lottando per affermare saldamente la propria buona posizione nel campionato di serie A1.

L’Eurogymnica Torino, per questa nuova stagione schiererà quindi la beniamina del pubblico torinese, la “baby farfalla”, Alessia Judith Leone che nel luglio 2019 si è laureata per tre volte vicecampionessa del mondo juniores a squadre (5 nastri, 5 cerchi ed all around). Insieme ad Alessia gareggeranno le sue compagne di squadra Martina Alberione, Giada Albertone, Luna Chiarello, Laura Golfarelli, Rita Minola, Giulia Turolla e la russa Mariia Sergeeva, arrivata in questi giorni per scendere in pedana con la squadra torinese fin dalla prima prova di campionato.

Un campionato spettacolare e di altissimo livello tecnico: tra le big, occhi puntati su Fabriano, squadra detentrice da tre anni del titolo italiano, capitanata dalla campionessa Milena Baldassarri, già qualificata per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Pass olimpico anche per Alexandra Agiurgiuculese che, insieme alle sue compagne dell’Udinese, cercherà di bloccare la corsa al poker di scudetti di Fabriano. Attesa anche per l’Armonia Abruzzo, guidata dalla veterana Alessia Russo – ormai entrata stabilmente a far parte della Squadra Nazionale delle Farfalle – e per la San Giorgio Desio.

Con un nuovo format a rendere il campionato ancora più emozionante e con i Giochi Olimpici alle porte, la nuova stagione promette scintille e grandi sorprese. Le ginnaste, infatti, gareggeranno nelle prime tre tappe della cosiddetta regular season per arrivare all’ultimo appuntamento, quello con le final six che decreteranno la società Campione d’Italia.

La Serie A1, A2 e B prende quindi il via questo weekend a Fabriano, al PalaGuerrieri, per poi proseguire con la seconda prova ad Eboli (15-16 febbraio) e con la terza tappa di Desio (29 febbraio – 1° marzo).

Grandissima attesa per la finalissima, firmata dall’impeccabile organizzazione dell’Eurogymnica Torino che – da ormai diversi anni – vanta una rodata e precisa macchina organizzativa per alcuni grandi eventi della Federazione Ginnastica d’Italia.

Appuntamento al PalaRuffini di Torino quindi il 21 e 22 marzo per assistere ad uno spettacolo di grande bellezza e massimo prestigio, in cui non mancheranno tante sorprese e ospiti speciali ad impreziosire la manifestazione.

La biglietteria per la tappa finale di Torino aprirà nei prossimi giorni.
Per info: www.eurogymnica.it
segreteria@eurogymnica.it

Ufficio Stampa
Giorgia Balzola

Fonte: Ufficio Stampa Eurogymnica – SalaStampa.Eu

[ * 83 * ]